Omicidio a Bari, donna trovata morta con una busta in testa

Il Lungomare Lorusso nel quartiere Palese di Bari
Il Lungomare Lorusso nel quartiere Palese di Bari (Street view)

Il corpo senza vita di una donna di 71 anni, Rosa Maria Radicci, è stato ritrovato ieri sera in una villetta del quartiere Palese, a Bari, con una busta di plastica sigillata con lo scotch attorno alla testa. La vittima aveva le mani sporche di sangue.

L’allarme lo ha dato la figlia dell’anziana, che dopo essersi parlate al telefono in mattinata, nel corso della giornata non riusciva più a mettersi in contatto con la madre. Sul posto è intervenuta la Squadra Mobile della Questura di Bari e il magistrato di turno, insieme al personale della Scientifica per i rilievi del caso.

Gli investigatori non escludono alcuna pista, sebbene l’ipotesi potrebbe essere quella di una rapina finita male. Un omicidio, quindi, che potrebbe essere stato consumato nel primo pomeriggio di domenica. L’autopsia potrà svelare le cause e l’ora esatta del decesso.

Sull’ingresso di casa, sita sul Lungomaare Lorusso, sembra non sia stato riscontrato alcun segno di effrazione e da una prima ispezione in casa non sembra mancare nulla. È possibile che Rosa Maria Radiccisi, che viveva sola da vedova, sia stata seguita mentre rincasava e che la porta fosse addirittura rimasta aperta. E’ giallo.