Tragica battuta al cinghiale, cacciatore spara e uccide 52enne

cinghialiANDRIA – Un cacciatore è stato ucciso da un colpo di fucile sparato, forse accidentalmente, durante una battuta di caccia ad Andria, in Puglia. La vittima era un uomo di 52 anni, colpito da un 50enne, la cui versione sulla involontarietà dell’incidente è al vaglio dei carabinieri di Andria.

Il cacciatore è stato ascoltato dagli investigatori in caserma insieme a un testimone. Il dramma è avvenuto in località Montegrosso, frazione di Andria.

Pare che il cacciatore, dopo aver sentito e visto alcuni rumori e movimenti nella sterpaglia, credendo fossero causati da un cinghiale, avrebbe premuto il grilletto centrando invece l’uomo, che è morto sul colpo. Il pm di turno ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima.