Tragedia Messina, dal gruppo Caronte & Tourist vicinanza e collaborazione

Il traghetto Sansovino
Il traghetto Sansovino

“E’ con grande dolore che apprendiamo la notizia della morte di tre operai e del ferimento di un altro marittimo a bordo della nave Sansovino della Caronte & Tourist Isole Minori”.

Lo scrive in una nota il Gruppo Caronte & Tourist dopo la grave tragedia nel porto di Messina in cui sono morte tre persone che stavano effettuando lavori di ripulitura nei serbatoi del carburante.

Il Gruppo “esprime vicinanza alle famiglie delle persone coinvolte nell’incidente e presteremo la massima collaborazione affinché si chiarisca la dinamica dei fatti, al momento al vaglio degli inquirenti. Nel frattempo abbiamo attivato una commissione interna d’inchiesta in modo da fare luce sull’accaduto nel più breve tempo possibile”.

Da quanto si apprende, il traghetto Sansovino era fermo da diverse settimane per lavori di manutenzione. Lavori che erano quasi ultimati. Oggi pomeriggio il dramma in cui hanno perso la vita Gaetano D’Ambra, secondo ufficiale di coperta di Lipari; Christian Micalizzi, primo ufficiale di Messina; Santo Parisi operaio di Terrasini. Tre i feriti, di cui uno in gravi condizioni.