Al controllo estrae pistola e spara alla Polizia: ucciso. Ferito agente

Il cadavere di Amri a terra
Il cadavere di Amri a terra

Un uomo sui 25 anni è morto, a Sesto San Giovanni, durante un conflitto a fuoco con la Polizia. Secondo le prime informazioni l’uomo durante un controllo in piazza Primo Maggio a Sesto San Giovanni ha estratto una pistola e ha sparato agli agenti di una Volante che hanno risposto al fuoco uccidendolo.

Secondo quanto riferito dalla polizia, la Volante intorno alle 3 si sarebbe fermata in piazza Primo Maggio, di fronte alla stazione di servizio a Sesto San Giovanni, ha intravisto l’uomo che era a piedi, e alla richiesta di mostrare i documenti avrebbe tirato fuori una pistola dallo zaino e avrebbe sparato a un poliziotto, colpendolo a una spalla.

A quel punto gli agenti avrebbero risposto al fuoco, sparando all’uomo, poi deceduto. L’uomo, che con sé non aveva documenti, non è ancora stato identificato ma si tratterebbe di un giovane. Il poliziotto colpito alla spalla è stato portato all’ospedale di Monza: le sue condizioni non sarebbero gravi. Sul posto la Scientifica per i rilievi del caso e il magistrato di turno. Quando sono giunti i soccorsi l’uomo era già morto.

Solo qualche ora èiù tradi si saprà che il giovane ucciso era il presunto killer di Berlino Amri