Tentano di rubare in casa di Antonio Di Pietro. Preso un rumeno

Antonio Di Pietro
Antonio Di Pietro

Due malviventi incappucciati hanno cercato di entrare nella casa dell’ex pm di Mani pulite e fondatore di Idv, Antonio Di Pietro, nel quartiere Marigolda di Curno, alle porte di Bergamo.

I due sono stati notati da una vicina di casa dopo aver sfondato un muretto con un’auto. La donna ha immediatamente chiamato le forze dell’ordine. I carabinieri sono giunti sul posto prima che i ladri riuscissero a entrare nella casa dell’ex parlamentare dell’Italia dei Valori: i due malviventi sono scappati in auto, inseguiti dai militari.

L’auto, una Golf bianca con targa svizzera rubata, è stata abbandonata durante la fuga. Uno dei ladri è stato arrestato dai carabinieri nella zona del fiume Brembo. Si tratterebbe di un rom residente a Dalmine.

L’altro è riuscito ad attraversare il corso d’acqua e dileguarsi. Durante l’inseguimento i carabinieri hanno anche esploso alcuni colpi in aria, dopo che uno dei malviventi aveva speronato la pattuglia con la Golf.