Derubano anziana col trucco del finto avvocato, in cella coppia campana

Derubano anziana col trucco del finto avvocato, in cella coppia campanaI Carabinieri della Stazione Milano – Affori hanno arrestato un uomo di 36 anni, Salvatore Terdossi e una donna di 28 anni, Samira Aboumouslim, entrambi campani, ritenuti truffatori in “trasferta” responsabili di aver raggirato una 78enne, residente nel capoluogo in zona Bruzzano.

I militari sono intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato un’autovettura con un uomo e una donna a bordo, aggirarsi nelle strade del quartiere a bassa velocità e fermarsi nei pressi di alcuni condomini.

Le immediate ricerche hanno permesso la localizzazione del veicolo a pochi metri dall’ingresso di una corte, fermo a motore acceso, con la ragazza al posto di guida. L’osservazione discreta ha permesso agli operanti di sorprendere l’uomo che, uscito dal condominio della vittima, si dirigeva di corsa verso la complice.

Immediatamente bloccato, è stato trovato in possesso di 3 orologi in oro e di 50 euro, dei quali non ha saputo giustificare la provenienza. I Carabinieri hanno approfondito le verifiche rintracciando la vittima e ricostruendo le circostanze dell’odioso reato.

L’anziana era stata contattata al telefono da un fantomatico avvocato il quale, carpita la sua fiducia, l’aveva convinta che la figlia fosse in stato di arresto, in quanto responsabile di un grave incidente stradale, precisando la necessità di consegnare a un incaricato, che si sarebbe presentato a domicilio, denaro o altri valori per ottenere il rilascio. I due truffatori, giunti nel capoluogo con un’auto noleggiata, sono finiti in manette per truffa in concorso.