Scampato al terremoto, muore in roulotte per il freddo

Scampato al terremoto, muore in roulotte per il freddo Bruno Anzuini a Ville di FanoNon è morto per il terremoto, ma per il freddo a seguito dell’ultimo sisma che ha portato distruzione e terrore in Abruzzo. Il destino è stato beffardo con Bruno Anzuini, 52 anni, di Ville di Fano, che è deceduto a Montereale, il paese epicentro dell’ultimo terremoto che ha scosso il Centro Italia lo scorso 18 gennaio.

L’uomo dormiva dal giorno del sisma in un roulotte parcheggiata nei pressi della propria abitazione. Ieri notte la temperatura è scesa a -17 gradi nella frazione di Ville di Fano, a 10 km da Montereale. La sua abitazione era inagibile e lui non si fidava di rientrare o trovare riparo in altri alloggi. Voleva stare all’aperto, vicino la sua casa danneggiata dal terremoto.

L’uomo, purtroppo, ha avuto un malore per il freddo. Era riuscito ha chiamare la guardia medica, la quale ha inviato un’ambulanza a recuperarlo. Ma Bruno Anzuini non ce l’ha fatta: è morto in ambulanza durante la rianimazione praticata dai sanitari. La temperatura rigidissima, aveva compromesso molto.