Muore investito mentre va a un rave party non autorizzato

bronzine rave party Casatisma Un uomo sui 30 anni è morto investito mentre stava andando a un rave party. E’ successo nel pavese. La vittima, in corso di identificazione perché senza documenti, è deceduto poco dopo l’incidente a causa delle ferite riportate, nonostante il tempestivo intervento del personale 118.

Il sinistro, rilevato dalla Polstrada di Voghera, con il supporto del Radiomobile di Stradella, è avvenuto alle 23.15 circa, in Lungavilla (Pavia), sulla Strada provinciale 1, all’altezza del km.5+400. La vittima, secondo quanto emerso, mentre camminava a piedi sulla carreggiata per recarsi al citato evento, è stato accidentalmente investito, anche a causa della fitta nebbia, da un’Alfa Mito, condotta da un 25enne di Voghera.

Dalle questa notte, fino a stamattina, a Casatisma (Pavia), località Bronzine, all’interno di un capannone in disuso, si è svolto un rave party non autorizzato, a cui hanno partecipato circa 300 persone. Sul posto, sono intervenuti i militari della Compagnia di Stradella che, oltre a garantire il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, hanno identificato alcuni partecipanti ed effettuato i primi accertamenti per identificare gli organizzatori.