Nave turistica sbatte contro il molo, panico e oltre 50 feriti

nave ischia conto banchina
La nave dopo l’impatto (Ansa)

Oltre cinquanta persone sono rimaste ferite dopo che la nave sulla quale erano imbarcati ha urtato la banchina nel porto di Casamicciola a Ischia, Napoli.

L’imbarcazione, la “Maria Buono” della compagnia privata Medmar, nel corso della manovra di attracco per cuuse in via di accertamento è andata a sbattere contro il molo. I passeggeri che erano in attesa di sbarcare sono caduti e alcuni di loro sono rimasti leggermente feriti (contusioni ed escoriazioni) e sottoposti alla cure dei sanitari del Rizzoli. Una donna, soccorsa con ambulanza, ha riportato un lieve trauma cervicale. La nave è stata fermata dalla Capitaneria di Porto per accertamenti tecnici.

L’urto è stato forte e ha creato panico tra i passeggeri. “A un certo punto – racconta una testimone citata dall’Ansa – abbiamo visto dai finestrini che la nave, seppur giunta in porto, non rallentava la sua corsa nella retromarcia e non è stato difficile capire che stava andando a sbattere contro la banchina. Dopo l’impatto sono volate sedie, i passeggeri atterriti sono finiti addosso ad altri passeggeri, io sono finita sotto ad altri atterriti, è stato il panico”. L’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno è ancora gremito di passeggeri in attesa di essere visitati.