Omicidio oncologa, trovato suicida ex investigatore Enrico De Luca. E’ lo stalker

La scientifica sul luogo dell'omicidio di Ester Pasqualoni
La scientifica sul luogo dell’omicidio di Ester Pasqualoni

È stato trovato morto suicida in un appartamento di Martinsicuro (Teramo), un uomo che si ritiene sia il ricercato per l’omicidio dell’oncologa Ester Pasqualoni, 53 anni, di Teramo, uccisa  ieri nel parcheggio davanti l’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero. Si tratta di Enrico De Luca, 65 anni, un ex investigatore privato.

Al momento non ci sono conferme ufficiali ma tutto lascia supporre si tratti dello stalker che perseguitava la dottoressa da anni. L’uomo sarebbe stato trovato strangolato con delle fascette idrauliche.

Sono in corso verifiche da parte degli investigatori. La vittima, responsabile del day hospital oncologico, appena finito il turno di lavoro è stata aggredita e uccisa a coltellate ieri pomeriggio nel parcheggio del nosocomio. Un collega medico ha tentato di rianimarla, ma per la donna non c’è stato nulla da fare.

La pista privilegiata dagli inquirenti è stata da subito quella dello stalker contro cui la vittima aveva presentato più di una denuncia perché le dava fastidio. Il killer sarebbe fuggito via a bordo di una Pegeout 205 bianca.