Bambino di 6 anni investito e ucciso a Roma, arrestato un giovane

controlli poliziaDrammatico incidente ieri pomeriggio a Roma dove un bambino di circa 6 anni è morto dopo essere stato investito da un’automobile. Il conducente, G.F.C., un rumeno di 29 anni, è stato arrestato dalla Polizia per omicidio stradale. L’uomo, secondo quanto reso noto dalla Questura di Roma, sarebbe risultato positivo ai test di alcol e droga.

La tragedia è avvenuta attorno alle 17.30 in viale Palmiro Togliatti, all’altezza di via Casilina. Da una prima ricostruzione della polizia, il conducente si è fermato per far attraversare una famiglia nomade con dei bambini al seguito, ma G.F.C, si è rimesso in marcia senza accorgersi che c’era ancora il bimbo in coda al resto del gruppo.

L’investitore, dice in una nota la Questura, dopo aver subito un’aggressione da parte dei parenti del piccolo, lo ha accompagnato presso l’ospedale Vannini dove poco dopo il bambino è deceduto.

Tensione davanti all’ospedale dove intanto si era radunato un gruppo di familiari della piccola vittima. Sul posto la polizia che ha tenuto la situazione sotto controllo. L’arresto del conducente oggi, dopo i risultati delle analisi del sangue in cui si evincerebbe che l’uomo avrebbe assunto sostanze alcoliche e stupefacenti