Bari, 32enne uccide la sua compagna. Arrestato

omicidioUna donna di 48 anni, Donata De Bello, è stata uccisa a coltellate giovedì pomeriggio a Bari, probabilmente al culmine di un litigio col compagno. Il suo cadavere è stato trovato nella stanza da letto della sua casa in corso Sonnino. Secondo i carabinieri giunti sul posto a uccidere la donna sarebbe stato il suo convivente, Marco Basile, di 32 anni. L’uomo è stato fermato dai militari.

Basile, interrogato dai carabinieri, ha raccontato di essersi difeso, e che la donna che impugnava il coltello si sarebbe ferita da sola durante il litigio, recidendosi la giugulare. I vicini di casa hanno raccontato che i due litigavano spesso e che in una occasione, in piena notte, era intervenuta una pattuglia dei carabinieri.

Il coltello con cui la donna è stata uccisa è stato ritrovato a casa. L’uomo risponde di omicidio volontario. De Bello è la seconda donna uccisa in meno di una settimana a Bari e in entrambi i casi i sospettati sono i compagni. Sabato scorso è morta la 30enne polacca Anita Betata Rzepecka.