Firenze, capitello si stacca e cade sulla testa di un turista: morto

Capitello Firenze muore turista

Tragedia in Santa Croce a Firenze, dove un pezzo di capitello si è staccato cadendo sulla testa di un turista catalano che era in visita alla chiesa con la moglie. La Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo.

FIRENZE – Dramma ieri pomeriggio a Firenze dove un turista spagnolo di 52 anni, Daniel Testor è morto dopo essere stato colpito da un pezzo di capitello caduto in chiesa da un’altezza di circa trenta metri. La tragedia è avvenuta sotto gli occhi della moglie e di molti altri visitatori.

Sull’episodio la procura di Firenze ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, al momento senza indagati, e ha posto sotto sequestro l’area della basilica dove si è verificato l’episodio.

Il 52enne, che viveva a Barcellona, è stato ferito a morte da un ‘peduccio’, una struttura in pietra simile a un arco, che serve per aumentare la base di appoggio delle strutture lignee che compongono il soffitto a capriate della basilica.

Tutto è accaduto poco dopo le 14,30. Il pezzo di pietra si è staccato dal transetto di destra della chiesa. Il grosso frammento è caduto proprio fra il capo e il collo del 52enne. La gravità della situazione è stata evidente fin da subito.

Mentre i custodi accorrevano sul posto, i turisti venivano fatti uscire da una porta secondaria. Sul posto sono arrivati i medici del 118 e gli agenti della polizia municipale, a cui sono state affidate le indagini, condotte anche con l’aiuto della scientifica della polizia, impegnata fino a tarda serata nei rilievi.