Indagato per assenteismo, ispettore della Polizia municipale si suicida

suicida ispettore polizia municipale vigili urbaniEra indagato per un presunto caso di assenteismo, ma stamane, convocato in tribunale, temendo la sospensione dal lavoro ha deciso di farla finita e si è suicidato. L’ispettore della polizia municipale di Bellaria Igea Marina, Attilio Sebastiani, si è sparato un colpo con la pistola d’ordinanza.

L’uomo era stato convocato dal Gip del Tribunale di Rimini nell’ambito di una inchiesta sull’assenteismo. Quando, atteso in tribunale da giudice e avvocato difensore, l’ispettore non si è presentato all’interrogatorio, dagli uffici giudiziari è stato contattato il Comando della polizia municipale di Bellaria.

Sebastiani doveva essere interrogato dal gip chiamato a decidere sulla misura interdittiva, ossia la sospensione dal lavoro, su richiesta della Procura della Repubblica che l’aveva iscritto nel registro degli indagati per abuso d’ufficio, nell’ambito di un’inchiesta della Guardia di Finanza di Rimini sull’assenteismo sui posti di lavoro.