“Criminalità organizzata”. Su Treccani a cura di Gratteri e Nicaso

Da sinistra Nicola Gratteri con Antonio Nicaso
Da sinistra Nicola Gratteri con Antonio Nicaso

ROMA – Il Procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, ed il docente universitario, ed esperto di fenomeni criminali a livello internazionale, Antonio Nicaso, hanno scritto a quattromani la voce “Criminalità organizzata” della IX Appendice dell’Enciclopedia Italiana di Scienze, Lettere ed Arti, pubblicata dall’Istituto Treccani.

L’opera, presentata ieri a Roma, contiene oltre 1.300 voci e approfondimenti sulla realtà contemporanea, italiana e internazionale, in particolare sull’ultimo cruciale decennio (2005-2015), in due volumi di 1.500 pagine complessive.

Un importante riconoscimento dalla prestigiosa Enciclopedia a due calabresi impegnati direttamente nel contrasto al crimine organizzato nonché nella diffusioe della cultura della Legalità in Calabria e non solo: Nicola Gratteri in prima linea, da magistrato antimafia; Antonio Nicaso come profondo conoscitore del fenomeno.

I due scrittori hanno pubblicato insieme diversi libri sulla ‘ndrangheta, tra cui “Fratelli di Sangue”, “Acqua Santissima” e “Oro Bianco”.