Patrimonio culturale Arma dei Carabinieri, siglata intesa col Cnr

Patrimonio culturale Arma dei Carabinieri, convenzione col Cnr
I vertici dell’ Arma dei Carabinieri e Cnr

Nella serata di ieri, 5 ottobre, presso il Comando Generale dell’ Arma dei Carabinieri è stata firmata una convenzione tra l’Istituto di Informatica e Telematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e l’Arma dei Carabinieri, tesa alla valorizzazione del patrimonio archivistico e culturale dell’Arma.

La collaborazione tra l’Istituto di Pisa, ente nazionale di ricerca nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e delle scienze computazionali, mira all’elaborazione e allo sviluppo di un progetto, sulla base dei più avanzati criteri scientifici nei campi dell’archivistica e dell’informatica, per il riordinamento, la classificazione, la digitalizzazione, la fruizione al pubblico e la valorizzazione del materiale documentario, iconografico e cartografico custodito negli archivi storici dei Carabinieri nelle sedi dell’Ufficio Storico del Comando Generale e del suo Museo Storico.

L’iniziativa, nel segno della sinergia tra le istituzioni, si sviluppa con una particolare attenzione alle esigenze di efficacia, di efficienza e di economicità dell’azione amministrativa.

La convenzione è stata firmata in rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri dal Vice Comandante Generale, Generale di corpo d’armata Antonio Ricciardi, e in rappresentanza dell’Istituto di Informatica e Telematica dal Direttore, dr. Domenico Laforenza.

Condividi

Rispondi