Svezia, donna pulizie ruba treno, parte e si schianta contro palazzina. Illesi

treno-schiantaChissà cosa le passava per la testa. Fatto sta che mentre faceva le pulizie allo scalo ferroviario di Stoccolma (Svezia), una ragazza di vent’anni si è messa alla guida di un treno locale ed è partita. Le carrozze sono deragliate e il treno, dopo aver sfondato un cancello, è finito dritto in una palazzina.

Il fatto curioso è successo nella notte a Saltsjögränd, vicino la capitale svedese, sotto gli occhi sorpresi e increduli degli addetti allo scalo. Un miracolo ha fatto sì che non vi siano stati né feriti né vittime. Solo la ragazza “ladra” è rimasta gravemente ferita. A bordo del treno fortunatamente non c’erano passeggeri, mentre gli inquilini dello stabile sono rimasti illesi.

La polizia ha comunque fatto evacuare l’edificio. Pare che la ragazza fosse alle dipendenze di una ditta di pulizia che ha in appalto la gestione delle pulizie ordinarie delle carrozze. La pulitura sui treni in genere si svolge di notte, quando sono fermi nei depositi, quindi quando non c’è nessuno in giro soprattutto con pochi occhi “indiscreti”. Il grande interrogativo che assilla gli inquirenti è capire come abbia potuto la giovane entrare in cabina, mettere in moto il treno e partire “rubandolo” di fatto il treno.

Non dovrebbe essere infatti alla portata di tutti entrare e trovare “le chiavi”, ossia i dispositivi che consentono al macchinista di far muovere un treno. Resta il fatto che la giovane c’è riuscita in un clima gelido e con oltre mezzo metro di neve, come si vede dalle immagini.

Le responsabilità del grave e curioso incidente non sarebbero dunque solo della donna. Qualcuno non avrebbe fatto il suo dovere fino in fondo. La ragazza è ricoverata in ospedale ed è in stato di fermo. Agenti della polizia svedese la sorvegliano a vista per timore che possa fuggire e far perdere le proprie tracce.

Condividi