Austria, squilibrato in Suv contro passanti. 3 morti e 35 feriti.

Il Suv con cui il giovane si è lanciato contro la folla
Il Suv con cui il giovane si è lanciato contro la folla

Un’altra auto impazzita sulla folla. Morti, feriti. Questa volta è successo a Graz, nel sud’est dell’Austria. Un Suv guidato da un giovane, riferiscono media austriaci, dopo una corsa ad altissima velocità è sbandato finendo su un gruppo di persone. Tragico il bilancio: 4 morti e trentacinque feriti.

Il governatore del Land, Hermann Schuetzenhoefer ha invece riferito che il giovane “ha volontariamente” guidato il mezzo contro i passanti.

 

Si intravede una scarpa sotto il Sud dello squilibrato a Graz
Si intravede una scarpa sotto il Sud dello squilibrato a Graz

Schuetzenhoefer si è detto “scioccato, colpito e sconvolto” dall’episodio avvenuto stamane nel centro del capoluogo Graz, che ha provocato la strage.

Una delle vittime a terra dopo l'incidente Il giovane guidava alla velocità di oltre 100 chilometri orari. Una andatura che in una via cittadina sembra di percepire come un bolide di formula a 250 km h. L’impatto è stato così violento da far sbalzare le persone da terra.

Sul posto si sono recate subito una sessantina di ambulanze, cinque elicotteri, una ventina di sanitari del pronto intervento e medici che hanno soccorso i passanti coinvolti nella folle corsa del suv. Sul posto è stata approntata anche una unità di crisi.

La mappa di Graz“Non c’è una spiegazione, non ci sono scuse”, ha detto il cancelliere austriaco Werner Faymann che si è detto profondamente scosso dall’incidente”.

Il pluriomicida al volante del Suv sarebbe affetto da disturbi pischici. “Si tratta di una psicosi con risvolti familiari”, ha detto il capo della polizia regionale, Josef Klamminger, durante una conferenza stampa convocata subito dopo la strage.

Feriti vengono trasportati in ospedale
Feriti vengono trasportati in ospedale

Il conducente è stato arrestato. Si tratta di 26enne austriaco di origine bosniaca con un passato non proprio pacifico. Sarebbe uno squilibrato. In casa, hanno riferito, spesso faceva rientro e usava violenza contro moglie e figli. Un uoo dalla personalità disturbata. Dopo aver investito i passanti si è consegnato alla polizia. Tra le vittime un bimbo di 4 anni, una ragazza di 24 e un giovane di 28.

Intanto la tranquilla città di Graz è sotto choc per la terribile strage provocata da un folle in preda ai suoi problemi pischici.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here