Fifa, Blatter contestato a Zurigo. Pioggia di dollari per lui

Il burlone Simon Brodkin contesta Blatter con una mazzetta di banconote
Il burlone Simon Brodkin contesta Blatter con una mazzetta di banconote

Il presidente della Fifa Sepp Blatter è stato costretto a interrompere una conferenza stampa a Zurigo in seguito alla singolare contestazione del giovane burlone britannico, Simon Brodkin, nome d’arte Lee Nelson, il quale si è avvicinato con una mazzetta di dollari tirandogliela in faccia.

Molto imbarazzato, Blatter ha chiamato la sicurezza che ha portato via Brodkin ma è stato comunque costretto a rinviare la conferenza stampa in cui la Fifa doveva comunicare le elezioni del nuovo presidente, data fissata per il prossimo 26 febbraio. Elezioni, com’è noto, che si svolgereranno dopo le annunciate dimissioni di Sepp Blatter che a sorpresa, ha deciso di rimettere il mandato dopo che era stato appena rieletto per la quinta volta consecutiva.

Le dimissioni sono anche il frutto della mega inchiesta in cui è stata travolta tutta la federazione del calcio mondiale, con i vertici e i vice di Blatter arrestati per corruzione.

La burla di Simon Brodkin, con la mazzetta di banconote, era evidentemente riferita alla presunta corruzione che alimenterebbe i vertici della Fifa e naturalmente all’ultima indagine dell’Fbi a Zurigo.

Contestato Blatter. Pioggia di dollari per lui da burlone Simon Brodkin
Contestato Blatter. Pioggia di dollari per lui da burlone Simon Brodkin (Epa/Leanza)

Brodkin è noto per i suoi scherzi e appena il mese scorso ha interrotto, salendo sul palco, a Glastonbury, il celebre rapper Kanye West.

Ha cercato di unirsi alla squadra inglese mentre salivano sull’aereo che portava la squadra in Brasile per il campionato del mondo del 2014 e ha anche cercato di riscaldarsi con i giocatori del Manchester City prima di una partita di Premier League contro l’Everton nel 2013. Insomma, un burlone che ha pure molto seguito.

Lui, Sepp Blatter ha comunque fatto sapere di non voler più correre per la presidenza. “Non sarò candidato alle elezioni presidenziali nel 2016”, ha detto Sepp Blatter. “La Fifa avrà un nuovo presidente”.


Secondo alcune indiscezioni apprese dall’Ansa, a poter prendere il posto di Blatter potrebbe essere Micle Platini, ex campione della Juve e attuale presidente dell’Uefa. Platini, in seguito all’inchiesta dell’Fbi, era stato molto duro con Blatter, al punto da chiederne le dimissioni.