Londra, terrore nella “Tube” di Leytonstone. E’ terrorismo VIDEO

Leytonstone-station-London-Tube1-765x510Sono stati attimi di terrore, sabato, alla stazione Leytonstone della “Tube” periferica di Londra, dove un uomo, con simpatie jidhaiste, ha accoltellato tre persone al grido di “questo lo faccio per la Siria”. L’aggressione è avvenuta nel tardo pomeriggio.

L’uomo è stato poi immobilizzato dalla polizia con dei proiettili di gomma. Scotland Yard ha fatto sapere che si tratta di un “atto terroristico”.

Uno dei feriti, che ha 59 anni, ha riportato gravi lesioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. Il riserbo degli inquirenti è massimo. Dell’aggressore si conosce solo l’età: 29 anni. Il coltello usato dall’uomo “è lungo 7,5 centimetri”, hanno riferito fonti di polizia citati dalla Bbc.

Si cerca di capire se il giovane faccia parte di una cellula dormiente o di un “cane sciolto” che ha agito dopo i gravi recenti fatti di sangue in Francia, Mali e Usa.

VIDEO DELL’AGGRESSORE ATTA STAZIONE DI LEYTONSTONE (Attenzione: immagini consigliate a pubblico non sensibile)

L’uomo dopo essere stato ammanettato, è stato prima portato in una stazione della polizia per poi essere interrogato. L’azione viene compiuta a pochi giorni dall’aprovazione della Camera dei comuni di Londra dei raid aerei in Siria in funzione anti-Isis.