Florida, sparatoria in aeroporto: 5 morti. “Preso militare “Star Wars”

Sparatoria in aeroporto in Florida
Un frame della ripresa col drone sull’aeroporto in Florida

Sparatoria all’aeroporto di Fort Lauderdale, nella Florida meridionale: il bilancio, da quanto riportano alcuni media americani, sarebbe di almeno cinque morti e 13 feriti.

Riprese effettuate con un drone al Fort Lauderdale – Hollywood International Airport mostrano sul posto numerose ambulanze e spiegamenti di mezzi delle forze dell’ordine.

L’uomo che ha aperto il fuoco sarebbe già stato arrestato dalla polizia: sarebbe un militare di origine ispanica. Era un passeggero di un volo proveniente dal Canada ed aveva la pistola in una borsa imbarcata nella stiva dell’aereo. Vestito con una t-shirt di Guerre Stellari, mirava alla testa delle sue vittime. Avrebbe avuto un’accesa discussione con altri passeggeri a bordo del volo: potrebbe essere tra i possibili moventi per la sparatoria.

“E’ troppo presto per dire se si tratta di terrorismo. Non c’è nessun secondo sparatore: gli unici colpi esplosi sono stati quelli al Terminal 2 dello scalo”, afferma la polizia. Il governatore della Florida, Rick Scott, si sta recando sul posto. “Sto seguendo da vicino la terribile situazione in Florida. Ho appena parlato con il governatore Scott. Restate al sicuro”. Lo afferma il presidente eletto Donald Trump su Twitter.