I terroristi di Londra volevano noleggiare un Tir

Il furgone usato dai terroristi sul London Bridge lo scorso 3 giugno
Il furgone usato dai terroristi sul London Bridge lo scorso 3 giugno (Ansa)

Puntavano a fare una strage con grandi numeri i tre terroristi di Londra che la sera del 3 giugno scorso hanno investito, accoltellato e ucciso 8 persone, ferendone una cinquantina, nell’attacco tra London Bridge e Borough Market.

Secondo la Polizia britannica citata da media inglesi i tre terroristi, poi neutralizzati, tra cui l’italo-marocchino Youssef Zaghba, la mattina del 3 giugno avevano tentato di noleggiare un autocarro di 7,5 tonnellate, simile a quello usato per la strage compiuta sul lungomare di Nizza nel luglio 2016.

La transazione per il pagamento non andò in porto e alla fine i tre ripiegarono per il furgone Renault con cui hanno investito i passanti. I media britannici, hanno fornito altri dettagli sull’attacco di sabato scorso.

coltello usato dai terroristi
Il coltello usato dai terroristi