Violento terremoto magnitudo 6.4 tra Turchia e Grecia. Paura ad Atene e Istanbul

terremoto Grecia TurchiaUn forte terremoto di magnitudo 6.4 è stato registrato alle 12:28 ora UTC (le 14:28 italiane) dall’istituto greco di geofisica EQGR e dall’EMSC vicino le coste occidentali della Turchia, al confine con la Grecia.

La scossa, secondo molte testimonianze, (a cui ne sono seguite alcune di minore intensità) è stata abbastanza forte, tanto da essere avvertita distintamente anche ad Atene e a Istanbul, dove molta gente è scesa in strada spaventata dalla forte scossa.

L’epicentro è stato localizzato nel mare Egeo a poche miglia dall’isola di Lesbo (Grecia) e non lontano da Smirne; a pochi chilometri da Plomari e Mytilene (Lesbo), e a 85 chilometri da İzmir, in Turchia.

La profondità del punto di rottura della faglia è di circa 10 chilometri. Non si hanno notizie, al momento, di danni a cose o persone. Il sisma è stato registrato dall’Usgs statunitense con magnitudo 6.4 della scala Richter.