Iraq, un cecchino uccide terrorista Isis da 3,5 km distanza

il fucile McMillan TAC 50Un cecchino delle forze speciali canadesi ha ucciso un terrorista dell’Isis in Iraq da una distanza di oltre 3,5 chilometri stabilendo così un nuovo record per il colpo mortale confermato dalla distanza più lunga, che in precedenza era detenuto da un soldato britannico.

Secondo quanto riporta il Times, il proiettile è stato sparato da un fucile di precisione McMillan TAC-50 ed ha impiegato meno di 10 secondi per raggiungere l’obiettivo, che si trovava a 3.540 metri di distanza. Lo stesso esercito canadese ha confermato l’episodio.

Per colpire a una distanza del genere c’è bisogno oltre che dell’arma specifica anche di personale altamente specializzato. In genere sono militari esperti che riescono a calibrare bene l’arma, conoscendo variabili come il vento e la pressione.