Regionali, Grillo esulta e ironizza: "Ringrazio tutti, pure la Camorra"

Beppe Grillo nel suo video messaggio
Beppe Grillo nel suo video messaggio

Il leader del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo esulta dopo l’esito delle regionali. Un “boom” lo definiscono i grillini perché sono andatI “oltre le aspettative”. In Liguria per pochi voti non si sono piazzati al secondo posto lasciando la candidata Pd, raffaella Paita al terzo. Nelle altre sei regioni sempre terzi con performance che vanno dal 18 al 25 percento.

“STRAORDINARI”
“Ringraziamo tutti, gli attivisti, i parlamentari. E’ stata una campagna straordinaria fatta prevalentemente da loro in una maniera straordinaria, sempre in mezzo alla gente”, esordisce Beppe Grillo in un video messaggio sul suo blog.

L’ATTIVITA’ E IL GRAZIE IRONICO ALLA “CAMORRA”
“Abbiamo fatto di tutto per il Reddito di cittadinanza, per il microcredito alle PMI”, aggiunge sottolineando che “più di così non potevamo fare”. L’ex comico ringrazia “veramente di cuore”. “Sono entusiasta delle persone che stanno andando avanti in questo senso, ringrazio tutti, dall’ultimo attivista al primo dei parlamentari. Ringraziamo la camorra che invece di passare attraverso intermediari potrebbe fare una lista le prossime politiche con “la buona camorra”, ironizza.

“SAREMO PRESENTI IN TUTTE LE REGIONI”
“Per il resto noi non eravamo in queste sette regioni, ora ci siamo. Non possiamo che essere contenti nella nostra corsa verso il nostro sogno della democrazia diretta, dove i cittadini contano veramente”.

“NIENTE INCIUCI”
“Per quanto riguarda inciuci, accordi, assessorati la nostra linea è quella di dire “abbiamo un programma, se volete fare reddito di cittadinanza regionale ci siamo, se volete acqua pubblica ci siamo, se volete le rinnovabili ci siamo.” Per queste battaglie, come quella contro Equitalia siamo assolutamente disponibili, per il resto inciuci non ne facciamo e andiamo avanti imperterriti”.

“RENZI HA AVUTO CIO’ CHE MERITAVA”
“La cosa che mi ha un po’ scioccato è questo passare del Pd dal 41% alle percentuali di adesso. Questo poi va in Afghanistan… Ha avuto quello che si meritava. Essendo una marionetta messa lì lui si è convinto che i fili li tirava lui da solo. Si è automarionetizzato, è il primo caso di automarionetizzazione della storia d’Europa. Adesso ha capito che i fili non li tira lui ma qualcun altro e anche gli italiani iniziano a capirlo”.

“SIAMO SECONDI E ARRIVEREMO PRIMI”
“Vi abbraccio, noi continueremo. Io sarò sempre presente assieme a Casaleggio. Il M5S è la seconda, quasi la prima, forza del Paese. Andiamo avanti, – conclude – andremo sempre meglio.
Ringrazio tutti quelli che hanno avuto coraggio e ci hanno votato”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here