Sondaggio Piepoli: Centrosinistra al 37% contro Centrodestra al 34,5%

Sondaggio politico Piepoli 13 luglio 2015 - Sondaggio Piepoli per l'Ansa
Sondaggio politico Piepoli 13 luglio 2015 (Ansa)

Se si dovesse votare oggi, secondo un sondaggio Piepoli, che ha condotto una indagine per l’Ansa, il Centrosinistra sarebbe in testa con il 37 percento, mentre il Centrodestra recupera di poco e si attesta al 34,5% (compreso Alfano).

Secondo le rilevazioni dell’Istituto, il Partito democratico in tre settimane ha perso 3 punti percentuali, uno a settimana. Il Pd di Matteo Renzi, nonostante il calo, resta comunque saldo al 32,5% mentre il Movimento 5 Stelle di Grillo recuperando uno 0,5 si consolida come secondo partito al 24,5 percento. Secondo Piepoli al calo del Pd corrisponde l’aumento dei grillini, facendo intuire che ci sarebbe un travaso di voti daa una forza all’altra.

Se Pd e M5S sono sul podio nelle intenzioni di voto, il bronzo va alla Lega di Matteo Salvini che resta il terzo partito italiano con il 16,5%, un risultato che consente al Carroccio di avere la leadership del Centrodestra, con Forza Italia che resta stabile all’11 percento, Fratelli d’Italia di Giordia Meloni fermi al 4 e Area popolare (Ncd-Udc) al 2,5%. Un altro 0,5 nella coalizione a destra confluisce nella categoria “Altri” di quella coalizione.

A sinistra fermi al 3,5 percento Sinistra Ecologia e Libertà (Sel), con un 1 percento di movimenti e sigle non classificate.  Cresce di uno 0,5 la truppa dei partiti fuori da quelli citati: 4%.

Il sondaggio è stato condotto su su campione di 500 casi rappresentativi della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Il documento della ricerca è pubblicato sul sito www.agcom.it e/o www.sondaggipoliticoelettorali.it.

Questo il prospetto di sintesi del sondaggio Piepoli per l’Ansa con le variazioni.

– Pd 32,5% (-1,0).
– Sel 3,5% ( = ).
– Altri centrosinistra 1,0% ( = ).
– Fi 11,0% ( = ).
– Ncd-Udc 2,5% ( = ).
– Fdi-An 4,0% ( = ).
– Lega Nord 16,5% ( = ).
– Altri centrodestra 0,5% ( = ).
– M5s 24,5% (+0,5).
– Altri partiti 4,0% (+0,5)*.