Legge di Stabilità, arriva l'ok definitivo del Senato

Legge di Stabilità, arriva l'ok definitivo del Senato
L’aula del Senato

Via libera del Senato alla fiducia sulla legge di Stabilità. La manovra ha così incassato l’ok definitivo del Parlamento.  I voti favorevoli sono stati 162, i no 125. Ora va al Quirinale per la promulgazione. Il Senato ha approvato anche il Disegno di legge di bilancio con 154 voti favorevoli e 9 contrari. Nessun astenuto, come nel caso della legge di Stabilità.

E’ così terminata la sessione di bilancio in Parlamento. La legge di Stabilità che ha appena ricevuto l’ok definitivo in Parlamento. ha commentato il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, “rafforza e stimola la crescita e il lavoro e indirizza risorse importanti per i poveri, i meno abbienti e per i giovani”.

Dopo aver approvato la legge di Stabilità e la riforma della Rai, l’Aula del Senato sospende i suoi lavori per le festività natalizie. La prossima seduta è stata fissata per il 12 gennaio alle 16,30. All’ordine del giorno la riforma degli appalti.

Per le mamme arriva la proroga del voucher pannolino. Per i neo-papà il raddoppio del mini-congedo parentale. Ai nonni oltre i 75 anni sale la no-tax area e ai nipotini 18enni arriva la card con 500 euro da spendere anche in concerti. Per le famiglie arriva soprattutto il calo delle tasse: l’addio alla Tasi sulla prima casa (dal 2016, ndr), la riduzione a 100 euro del canone tv. Occhio però all’autovelox: non controllerà solo la velocità ma anche il pagamento del bollo e le revisioni fatte.

Condividi

Rispondi