Roma, dal sindaco “Marziano” alla “Donna Ragno”. Raggi sui tetti

Roma, dal sindaco "Marziano" alla "Donna Ragno". Raggi sui tetti
La sindaca di Roma sul tetto in Campidoglio

Presa da mille problemi, ultimo in ordine, l’altra indagine a carico della Muraro, la sindaca di Roma Virginia Raggi evitando i cronisti per l’imbarazzo delle sue gaffe politiche, si è rifugiata sul tetto del Campidoglio. Incredibile ma vero.

A immortalarla mentre parla con un suo collaboratore un turista giornalista, José Miguel Sardo. Evidentemente le tensioni di questi giorni, hanno costretta il primo cittadino a tenersi lontano da sguardi indiscreti.

In questo modo Roma è passata dal sindaco “Marziano”, alias Ignazio Marino, alla “Donna Ragno”, che attraverso la sua “rete” scala pareti e arriva su tetti e cornicioni per non farsi scoprire da cronisti e fotografi, in barba alla trasparenza invocata dal M5S.

Probabilmente era in contatto telefonico con Beppe Grillo che le dava dritte su come comportarsi dopo le figuracce sugli assessori. E l’ex comico le avrebbe detto: “Stai lontano dai giornalisti bugiardi” oppure “Se parli con me vai sul tetto, che il comune è pieno di spie”.

Sta di fatto che dopo questa puntatina gossippara, la sindaca ha tirato fuori dal cilindro i due nuovi assessori che potrebbero completare la giunta. Salvo nuovi passi indietro, al Bilancio andrebbe Andrea Mazzillo, già nello staff di Virginia Raggi, mentre alle Partecipate il manager Massimo Colomban. Tocca adesso alla “rete” di Grillo&Co. dare l’ok sui nuovi nomi, sebbene pare che le decisioni le prende “autonomamente” la sindachessa.

Un piccolo giallo, intanto, sorge sull’autore della foto che ha ritratto la sindaca. Il fotografo Frederico D. Carvalho, ritiene di aver fatto lo scatto e parla di “speculazione” e che l’autore sarebbe lui. Basandoci sull’orario di pubblicazione sul social, l’uomo ha postato la foto su twitter circa alle 13, dopo che la notizia era già sulle agenzie, mentre sul profilo del giornalista José Miguel Sardo, i post con due foto, risalgono tra le 10 e le 11 di stamattina. Quindi chi “specula” non è chiaro.

Condividi