Anaconda stritola un naturalista. I compagni lo salvano in tempo

Giocare coi serpenti è sempre stata una passione per chi ama questi insidiosi vertebrati. E’ un po’ come giocare col fuoco, prima o poi si rimane bruciati. Da sempre il mondo dei rettili ha affascinato i naturalisti. Curiosità che talvolta spingono l’uomo oltre l’inverosimile. Discovery Chanell, programma tv che trasmette le più fantastiche avventure sugli animali, ha mandato in onda un esperimento agghiacciante.

Nella giungla Amazzonica, Paul Rosolie, esperto di serpenti, protetto da una corazza ad hoc stava per farsi inghiottire da un gigantesco e temibile Anaconda lungo una decina di metri e catturato di proposito da altrettante persone.

L’esperimento è andato bene fino a un certo punto, quando la forza muscolare del rettile ha cominciato a farsi sentire sull’uomo che è stato “salvato” dai suoi compagni prima di essere davvero stritolato dall’enorme e temibile serpente. Il test voleva dimostrare la forza del rettile nonché la capacità di resistenza della preda.

L’uomo, munito di un costume realizzato per resistere agli acidi del serpente, comunicava via radio tutte le sensazioni ai vicini compagni di avventura attrezzati con sonde speciali e device scientifici per registrare ogni istante. Ma ad un certo punto ha dovuto chiedere ai colleghi di liberarlo perché la morsa del grosso Anaconda stava per stritolarlo.

Esperimento riuscito a metà. Ma c’è chi giura che Paul tornerà a cimentarsi in quest’avventura cercando di entrare nella pancia del rettile. Dovrà però fare i conti con il serpente che difficilmente ingoia la sua “preda” ancora viva…Sul sito discovery.com sono pubblicate tutte le clip della preparazione che sono state sintetizzate in questo video.