10.6 C
Cosenza
27 Novembre 2021

Robert Kennedy jr a Milano: “Il Green pass è un colpo di stato globale”

Come ogni sabato, proseguono le manifestazioni di protesta in tutta Italia contro il discriminatorio certificato verde. Nel capoluogo lombardo i manifestanti sono riusciti ad entrare in Piazza del Duomo. A Roma grande raduno al Circo Massimo: "Libertà"

Leggi anche

Come ogni sabato migliaia di persone sono scese in piazza in diverse città italiane per protestare contro il discriminatorio Green pass, il certificato verde da esibire oltre che nei locali anche sul posto di lavoro, pena sospensione dal posto e dallo stipendio.

Massiccia la manifestazione a Milano organizzata da Robert Kennedy jr, fondatore dell’associazione “Children’s Health Defence” (Difesa della salute dei bambini), alla quale hanno partecipato diverse migliaia di persone pacifiche e gruppi eterogenei.

Dopo che sono finiti gli interventi dal palco, la maggior parte delle persone, anche a causa delle prime gocce di pioggia, ha lasciato ordinatamente la piazza, mentre un gruppo composto da alcune centinaia di manifestanti si è staccato dirigendosi verso il parco Sempione. Altri si sono ritrovati in piazza Fontana, luogo abituale di ritrovo.

Scrive l’Ansa che sono riusciti a entrare in piazza Duomo i manifestanti No green pass dopo aver aggirato il cordone delle forze dell’ordine utilizzando diverse vie laterali. Confusi con i milanesi impegnati nello shopping del sabato pomeriggio, i manifestanti sono comunque riusciti a entrare nella piazza principale della città che ieri il Comitato di ordine pubblico cittadino aveva deciso di chiudere a qualsiasi evento non autorizzato fino al 9 gennaio.

Qualche momento di tensione ha portato le forze dell’ordine anche ad allontanare un paio di persone. Nel frattempo Polizia e Carabinieri hanno cinturato la piazza isolando i manifestanti.

“Il Green pass è un colpo di stato, uno strumento che usano per toglierci i diritti, non è una misura sanitaria ma uno strumento di controllo della nostra vita. Uno strumento di sorveglianza”, ha detto Robert Kennedy jr, terzogenito di Bob Kennedy e nipote di John Fitzgerald Kennedy, il presidente Usa assassinato nel 1963. Kennedy ha fatto il suo discorso dal palco della manifestazione promossa all’Arco della Pace di Milano contro il Green pass e il vaccino anti Covid.

“In America ci hanno preso tutti i diritti, quello alla proprietà privata e a lavorare, e non solo lì è successo – ha aggiunto -, è stato un colpo di stato globale in soli venti mesi. Se il Green pass è una misura sanitaria perché non è emesso dal ministero della Sanità ma da quello delle Finanze? Credono che siamo stupidi”.

Poi Kennedy ha parlato del vaccino spiegando che “non ferma il contagio e non ferma l’epidemia. Io non sono contro i vaccini sono contro i vaccini cattivi”. In mattinata Robert Kennedy Jr ha tenuto una conferenza stampa in un albergo di Milano a cui hanno partecipato l’eurodeputata ex leghista Francesca Donato e il leader di Italexit Gianluigi Paragone.

Con lo slogan “Noi siamo il popolo delle piazze d’Italia” è iniziata anche al Circo Massimo, al centro di Roma, la manifestazione contro il Green Pass. I primi gruppi di manifestanti con palloncini bianchi, azzurri e bandiere tricolore hanno raggiunto l’area del sit-in. “Non siamo rivoluzionari, siamo conservatori delle nostre libertà e oggi ci riuniamo in tante piazze italiane – ha detto una manifestante al megafono -. Non diciamo “no Green pass” ma “via Green pass”. Non cediamo alle provocazioni ma facciamo un inno alla vita. Siamo il movimento ondulatorio che cambierà la realtà delle cose”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER
- Advertisement -

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

- Advertisement -

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Dall'Italia e dal mondo

Green Pass, senatrice Granato: “Fermeremo questa deriva. Draghi ci porterà alla guerra civile”

La parlamentare controcorrente rispetto al pensiero unico su virus e vaccini a iNews24 sull’obbligo del certificato verde, ha spiegato: “Intanto si può valutare un ricorso alla Corte Costituzionale, e poi sicuramente la disobbedienza civile dei cittadini può fare il resto”

Ultime dalla Calabria

Maltempo, a Cosenza scuole chiuse anche sabato 27 novembre

Tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado presenti nel territorio comunale di Cosenza resteranno chiuse...
- Advertisement -

I misteri del Covid e dei vaccini

- Advertisement -

Popolari sul Covid

- Advertisement -

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER