1 Marzo 2024

Muore di Covid a 65 anni e i parenti sul necrologio scrivono: “Morto con due dosi di vaccino”

Il caso singolare a Napoli, dove un uomo di 65 anni ha contratto la malattia in forma grave ed è deceduto nonostante il siero. Sul manifesto funebre i familiari hanno fatto scrivere: "È mancato con tutte le 2 dosi di vaccino fatte"

Correlati

Singolare caso a Napoli dove un uomo di 65 anni, Eduardo “detto Barry White” è morto a causa del cosiddetto Covid.

Singolare e curioso perché i familiari sul necrologio hanno voluto sottolineare che Eduardo  “È mancato con tutte le 2 dosi di vaccino fatte”, siero inoculato evidentemente per la propaganda martellante e per evitare di ammalarsi gravemente e finire in ospedale, come i sedicenti virologi in tv vanno ripetendo da mesi.

Purtroppo il signor Eduardo nonostante abbia fatto le due dosi di vaccino ha contratto lo stesso la malattia in forma grave ed è deceduto. I familiari, come si legge nel necrologio diventato virale sul web, ricordano il caro Eduardo con una preghiera.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Da Israele nuovo massacro a Gaza. Uccisi oltre cento palestinesi in coda per il cibo

Nuova carneficina dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Oltre cento palestinesi sono stati uccisi mentre erano in fila per...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)