1 Febbraio 2023

E’ morta la ragazzina di 12 anni colpita da una emorragia cerebrale

Purtroppo non ce l'ha fatta la studentessa colpita improvvisamente da un malore prima di iniziare l'ora di educazione fisica all'istituto "Malaparte" di Prato. Troppo estesa l'emorragia

Correlati

Non ce l’ha fatta la studentessa di 12 anni colpita improvvisamente da un malore prima di iniziare l’ora di educazione fisica all’istituto “Malaparte” di Prato.

L’adolescente si è spenta lunedì dopo quattro giorni di agonia nel reparto di Terapia intensiva all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove era giunta in condizioni disperate.  Sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico al cervello, i medici hanno fatto di tutto per strapparla alla morte ma purtroppo ieri è deceduta. L’emorragia cerebrale era  troppo estesa, secondo quanto riferiscono organi di stampa locali.

La piccola, di origine cinese che frequentava le medie, era entrata in palestra per l’ora di educazione fisica. Poco prima di iniziare aveva riferito ai compagni di avere un fortissimo mal di testa, poi si è accasciata improvvisamente a terra senza riprendere più i sensi.

A soccorrerla dapprima il prof e i suoi compagni, poi è stato allertato il 118 ma i sanitari, giunti sul posto, vista la gravità della situazione hanno deciso di trasferirla in elisoccorso all’ospedale fiorentino. Non è chiaro se la ragazzina si era sottoposta alla vaccinazione anti-covid.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Messina Denaro, perquisita la casa dell’ex amante del boss

Perquisite le abitazioni di Maria Mesi e del fratello Francesco, già coinvolti in una inchiesta perché ritenuti fiancheggiatori del capomafia

DALLA CALABRIA

Incendio distrugge casa nel Cosentino, nessun ferito. Abitazione inagibile

Questa mattina i Vigili del Fuoco del Comando di Cosenza, sono intervenuti nella frazione Basso La Motta nel comune...

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER