26 Settembre 2022

La mattina si sposa e la sera muore per un malore improvviso

Un altro giovane in Puglia muore stroncato da un infarto. Doveva sposarsi tra pochi giorni

Correlati

Il giovane Valerio Troisio, morto nel Salento. In alto Andrea Labriola, deceduto a Udine poche ore dopo le sue nozze.

Un uomo friulano di 60 anni, Andrea Labriola, è morto per un malore improvviso poche ore dopo il suo matrimonio.

La tragedia è successa a Udine. Secondo quanto riporta il Gazzettino, l’uomo si era sposato lunedì mattina 12 settembre e in serata è stato colto da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Il matrimonio era stato officiato in comune dall’assessore Alessandro Ciani. Poi la festa di nozze in un ristorante con i parenti e gli amici più stretti. Una quindicina in tutto gli invitati per una serata trascorsa nel migliore dei modi. In serata il rientro a casa dove ha accusato un malore fatale. Inutili i soccorsi dei sanitari.

Sempre nei giorni scorsi, nel Salento, un giovane di 26 anni, Valerio Troisio, è morto in seguito ad un malore improvviso sul divano di casa.

Secondo quanto racconta il Corriere del Mezzogiorno, il giovane aveva giocato una partita a calcetto. Dopo essere rincasato, ha cenato e si è disteso sul divano dove è morto probabilmente stroncato da un infarto.

Il giovane, che aveva una bambina di appena un anno, il prossimo 24 settembre doveva convolare a nozze con la sua amata. Valerio Troisio è stato sepolto con l’abito con cui, tra qualche giorno, avrebbe dovuto presentarsi all’altare.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER