Il calabrese Marco Minniti è il nuovo ministro dell’Interno

Il ministro dell'Interno Marco Minniti
Il ministro dell’Interno Marco Minniti

Nel nuovo governo Gentiloni c’è spazio per un calabrese. E’ Marco Minniti, che riceve il prestigioso e delicato incarico di ministro dell’Interno.

Minniti, già sottosegretario alla Sicurezza del governo Renzi, succcede ad Angelino Alfano che migra agli Esteri al posto di Paolo Gentiloni.

60 anni, di Reggio Calabria, membro di una famiglia di alti ufficiali, il titolare del Viminale ha iniziato la sua brillante carriera politica nella sua regione dove ha cominciato a muovere i primi passi nelle fila del Pci. Deputato nella XIV, XV e XVI Legislatura, Marco Minniti è stato eletto Senatore nella XVII Legislatura nella circoscrizione Calabria come capolista del Pd, partito in cui ha svolto negli anni ruoli di primo piano.

E’ stato sottosegretario con D’Alema, Amato, Prodi, Letta e Renzi fino ad approdare ieri con Gentiloni nella poltrona più importante per la sicurezza dello Stato: l’Interno.

Marco Minniti è il dodicesimo ministro calabrese della storia repubblicana, il terzo a ricoprire la carica di ministro dell’Interno. Gli ultimi due ministri calabresi erano stati Agazio Loiero e Maria Carmela Lanzetta.