Cambia al vertice della Legione Carabinieri Calabria

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Il generale Vincenzo Paticchio, comandante della Legione carabinieri Calabria
Il generale Vincenzo Paticchio, comandante della Legione carabinieri Calabria

Si è svolta a Catanzaro la cerimonia di avvicendamento al Comando della Legione Carabinieri Calabria. Al generale Andrea Rispoli, che va a comandare la Legione Lazio, subentra il generale Vincenzo Paticchio, proveniente dalla Direzione centrale dei Servizi antidroga.

La cerimonia ha visto la presenza del Comandante interregionale carabinieri “Culqualber” di Messina, generale di Divisione Luigi Robusto, insieme a quella delle massime autorità politiche, civili e militari calabresi, tra cui i presidenti della Giunta e del Consiglio regionali, Mario Oliverio e Nicola Irto, ed i prefetti di Catanzaro, Cosenza e Vibo Valentia.

Rispoli, nel suo discorso, ha sottolineato “gli importanti risultati ottenuti dai carabinieri nei due anni in cui ha retto il comando della Legione Calabria, l’ultimo dei quali é stato ieri l’arresto del latitante di ‘ndrangheta Rocco Barbaro”. Il gen. Paticchio, da parte sua, ha definito “un privilegio” il suo nuovo incarico, assicurando il massimo impegno “per il rafforzamento della legalità”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER