Spari a Rosarno contro un’auto di uomo vicino al clan Pesce

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

carabinieri notte reggio calabriaE’ mistero su una sparatoria che si sarebbe verificata nella tarda serata di ieri a Rosarno. Secondo una prima ricostruzione qualcuno avrebbe sparato contro il conducente di un’auto che, a sua volta, ha esploso un colpo di pistola dall’interno della vettura, lasciata poi per strada.

I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro stanno cercando il proprietario dell’auto, Salvatore Consiglio, di 37 anni, di cui si sono perse le tracce. L’uomo secondo gli investigatori, non sarebbe rimasto comunque ferito. Sulla vettura e negli spazi intorno, infatti, non sono state trovate tracce di sangue.

Sulla vettura, l’unico segno di proiettile è quello sul parabrezza prodotto dal colpo sparato dall’interno. Vicino alla vettura, però, i carabinieri hanno trovato 4 bossoli calibro 9×21. Consiglio era stato arrestato nell’aprile 2010 nell’operazione “All Inside” contro la cosca di ‘ndrangheta dei Pesce.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER