Voragine in magazzino abusivo di uno stabile, evacuate 70 persone


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Voragine Petilia PolicastroUna voragine larga quattro metri per due si è aperta improvvisamente nel pavimento di una palazzina in Via Colla, a Petilia Policastro, nel crotonese. Gli abitanti dell’edificio, che si trova in una via a poca distanza dal Palazzo comunale, e di un altro che è posto di fronte, per un totale di circa 70 persone, sono stati fatti evacuare in via precauzionale dai vigili del fuoco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i tecnici del Comune e il responsabile della Protezione civile regionale Carlo Tansi.

La protezione civile calabrese riferisce che la voragine si è aperta all’interno di un magazzino che “risulta essere abusivo”. Le famiglie evacuate da una prima indagine sarebbero dodici.

Dell’accaduto è stato informato il prefetto di Crotone Cosima Di Stani. “La situazione è molto grave – dice il sindaco di Petilia Policastro Amedeo Nicolazzi – e al momento non so che fare perché c’è il problema concreto di dare un tetto a tutte queste persone”. Petilia Policastro non è nuova ad episodi del genere. Negli anni scorsi si sono verificate altre voragini con evacuazioni di diverse famiglie e chiusura di stabilimenti produttivi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER