150 chili di hascisc e marijuana, in manette marito e moglie


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Lo stupefacente sequestrato ai coniugi

I carabinieri hanno arrestato a Palmi una coppia di coniugi, Nino Vittorio Tripodi, di 53 anni, e Maria Gioffré, di 42, con l’accusa di detenzione illegale a fine di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravata dall’ingente quantitativo.

I due arresti sono stati fatti in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Palmi su richiesta della Procura della Repubblica. L’emissione del provvedimento restrittivo fa seguito al ritrovamento nel mese di aprile dello scorso anno in un terreno di proprietà di Tripodi e della moglie di 150 chilogrammi di hascisc e marijuana stoccati all’interno di cisterne interrate e chiuse da botole, nascoste sotto alcune reti per la raccolta delle olive.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER