Le mani dei clan sui centri d’accoglienza, altri 4 commissariamenti


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

migranti navi barconi“Nella settimana prossima saranno commissariati per presunte infiltrazioni mafiose quattro centri di accoglienza in provincia di Catanzaro”. Lo ha reso noto il prefetto di Catanzaro, Luisa Latella, nel corso della manifestazione per la firma dei protocolli sui progetti Sprar che si è svolto a Taverna, nella Sila catanzarese, alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti. Il prefetto non ha fornito ulteriori elementi, rinviando tutto alla prossima settimana.

Ma l’allarme, dopo il commissariamento – nei giorni scorsi – di tre centri nel Vibonese è altissimo. I tentacoli dei clan, attraverso forniture di servizi e assunzioni di personale, sembrano stringere il settore dell’accoglienza. E i corposi finanziamenti che lo riguardano.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER