Assenteismo, arrestati 7 dipendenti del comune di Melito Porto Salvo

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Assenteismo, 24 misure cautelari nel Reggino
Un frame del video dei Carabinieri

Sette dipendenti del comune di Melito Porto Salvo sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri della locale compagnia per assenteismo, in una operazione scattata all’alba e chiamata “Ubiquitas”, dal latino “in ogni luogo”.

Nel corso nelle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria è emerso come i dipendenti si allontanavano dai posti di lavoro senza timbrare il badge in uscita o che cedevano ad altri colleghi compiacenti per stare al riparo da eventuali controlli.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Secondo le indagini, i presunti furbetti del cartellino una volta usciti arbitrariamente dal luogo di lavoro se ne andavano a sbrigare faccende personali.

I sette dipendenti dovranno rispondere a vario titolo di truffa aggravata ai danni del comune e falsa attestazione della propria presenza in servizio mediante modalità fraudolente.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM