Nevica in Sila e in comuni montani. Primi disagi

Carlomagno campagna Giulietta Aprile 2018

Neve in SilaNeve già al di sopra degli ottocento metri in Calabria e pioggia alternata a brevi schiarite nel resto della regione con le temperature in sensibile calo. Da Camigliatello a Lorica, nel cosentino, dal Lago Ampollino a Villaggio Mancuso, nella zona dell’altopiano tra le province di Catanzaro e Crotone, fino a Gambarie d’Aspromonte, le precipitazioni nevose hanno caratterizzato le ultime ore in Calabria con la colonnina di mercurio che, soprattutto nella notte, è scesa sotto lo zero.

Imbiancate anche le prime vette della presila catanzarese. Qualche disagio per la circolazione viene segnalato nelle strade dell’interno montano, soprattutto nel cosentino. I mezzi spazzaneve e spargisale sono comunque operativi. Nessun problema invece sull’A2 autostrada del Mediterraneo dove comunque vige l’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve tra gli svincoli di Padula e Sibari e tra Cosenza e Altilia Grimaldi.