Caraffa del Bianco, fucilate contro un operaio incensurato: grave

Carlomagno campagna Giulietta Aprile 2018

Caraffa del Bianco, fucilate contro Leonardo Minnici

Agguato nel Reggino, dove un operaio incensurato di 41 anni, Leonardo Minnici, è stato ferito a colpi di arma da fuoco nelle campagne di Caraffa del Bianco, nella Locride.

Dalle prime informazioni, Minnici stava lavorando in un terreno di proprietà della sua famiglia, in contrada “Minà”, quando è stato raggiunto da due colpi di fucile calibro 12 caricato a pallettoni sparati da breve distanza da una persona appostata dietro alcuni cespugli.

L’operaio è stato raggiunto dai colpi alla testa, alla schiena e ad un braccio. A soccorrerlo è stato il padre, che nel momento dell’agguato si trovava in un casolare ubicato a poca distanza dal luogo del tentato omicidio.

Leonardo Minnici è stato portato negli “Ospedali Riuniti” di Reggio Calabria, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Bianco. Nessuna pista è esclusa.