Calabria tra le prime regioni a essere colpita dall’influenza

Carlomagno campagna novembre 2018

influenza La Calabria è tra le prime cinque regioni italiane più colpite dall’influenza. A riferirlo sono gli specialisti della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) secondo cui sono oltre due milioni, di cui 673 mila solo nell’ultima settimana, gli italiani colpiti dall’influenza. Le altre regioni più colpite sono Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e Lazio.

Secondo quanto riporta il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, il livello di incidenza dell’influenza in Italia ed in Calabria è pari a 11,11 casi per mille assistiti.

La fascia di età maggiormente colpita è quella dei bambini al di sotto dei cinque anni, in cui si osserva un’incidenza pari a circa 29,2 casi per mille assistiti, e quella tra 5 e 14 anni pari a 19. Un brusco aumento anche negli anziani in cui l’incidenza è pari a 6,3 casi per mille assistiti.

“Il picco quest’anno evidenziato dalla metà di gennaio – rileva Massimo Galli, presidente della Simit – è in linea con le previsioni”.