Catanzaro: droga, rapina ed estorsioni a minorenni. 4 arresti

Carlomagno campagna ottobre 2018

Tenta di sfondare la porta dell'ex convivente, arrestato stalker A CATANZAROCATANZARO – Dalle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Catanzaro stanno dando esecuzione, nel capoluogo, ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale su richiesta della locale procura nei confronti di 4 indagati (una in carcere e tre ai domiciliari).

L’attività investigativa, condotta dal Nucleo operativo e radiomobile di Catanzaro, ha permesso di smantellare un sodalizio criminale composto da 4 giovani catanzaresi ritenuti responsabili, a vario titolo, di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e hashish nel capoluogo calabrese, oltre ad una serie di episodi di estorsione, rapina e lesioni perpetrate ai danni di giovani acquirenti, in alcuni dei quali minorenni. Sono in corso perquisizioni domiciliari.

Secondo quanto si è potuto apprendere, la banda di spacciatori cedeva la sostanza stupefacente a studenti i quali, impossibilitati a pagare la droga acquistata sulla parola, venivano perseguiti, minacciati, rapinati e selvaggiamente picchiati.
Seguono aggiornamenti