Agguato al cimitero di Vibo Valentia, ferito il custode

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

cimitero vibo valentiaAgguato domenica pomeriggio al cimitero di Vibo Valentia. Bersaglio di ignoti, il custode del camposanto cittadino, Alessandro Sicari. L’uomo, 48 anni, è stato ferito ad un braccio e ad una gamba da due colpi di pistola.

A soccorrerlo gli agenti della polizia municipale che lo hanno trasportato all’ospedale di Vibo, dove i sanitari lo hanno giudicato guaribile in una decina di giorni.

Sull’episodio indagano i carabinieri ai quali Sicari ha riferito, secondo quanto appreso dall’Ansa, che intento a chiudere il cancello del cimitero ha sentito due colpi d’arma da fuoco e si è subito reso conto di essere stato raggiunto al braccio ed alla gamba.

Al momento dell’agguato, nella zona del camposanto, oltre al buio, era calata una fitta nebbia e non sono presenti telecamere di videosorveglianza. Gli investigatori dell’Arma indagano per risalire all’autore e per capire i motivi dell’agguato.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM