Panico tra Calabria e Sicilia per una scossa di magnitudo 3.7

Carlomagno campagna ottobre 2018

terremoto Reggio Calabria Sant'Alessio in AspromontePaura tra Reggio Calabria e Messina per una scossa di terremoto di moderata intensità, magnitudo 3.7, avvertita alle 3:16 della notte a 14 chilometri da Reggio Calabria, con epicentro a 2 km da Sant’Alessio in Aspromonte, nell’entroterra.

Le strumentazioni della sala sismica dell’Ingv hanno localizzato il sisma a 19 chilometri di profondità. Non si segnalano al momento danni a persone o cose. La protezione civile sta monitorando la situazione. Panico in tutta l’area dove l’evento sismico è stato distintamente avvertito. Gente in strada in qualche centro vicino all’epicentro.

Tra i due e gli 11 chilometri dall’epicentro, oltre a Sant’Alessio, si trovano Laganadi, San Roberto, Calanna, Santo Stefano in Aspromonte, Fiumara, Scilla, Campo Calabro e Bagnara Calabra. Avvertito anche a Reggio città, dalla Piana di Gioia Tauro fino a Messina e Catania. Sui social molti utenti hanno segnalato il sisma come “intenso” e “forte”.