Briatico, prelevano la droga nel canneto ma trovano i CC. In carcere

Carlomagno campagna ottobre 2018

droga briaticoHanno prelevato in un canneto di campagna a Briatico un sacchetto contenente circa 300 grammi di marijuana, ma non si sono accorti della presenza dei carabinieri che per primi avevano rinvenuto la sostanza e attendevano che qualcuno andasse a ritirarla.

Così due giovani, R.E. di 23 anni, ed F. E. (22), di cui uno con precedenti specifici, sono rimasti incastrati e arrestati sabato pomeriggio dai militari della Stazione di Briatico. La droga era stata lasciata incustodita, probabilmente da un “grossista” degli stupefacenti, all’interno di un campo lungo la strada statale 522, in località “San Leo”.

I militari, durante un servizio mirato, l’hanno ritrovata e poi lasciata di proposito come “esca” sul posto, appostandosi in attesa del “proprietario”, oppure di qualche pusher intenzionato a spacciarla il sabato sera nella movida locale.

marijuana briatico

Dopo qualche ora di osservazione, ecco che sul posto arrivano due ragazzi, che ignari della presenza del personale dell’Arma hanno recuperato il sacco con lo stupefacente. Proprio in quel momento sono spuntati fuori i militari che hanno fatto scattare le manette in flagranza di reato. L’involucro, oltre alla marijuana, già suddivisa in dosi, conteneva anche un bilancino di precisione.

Estesa una perquisizione domiciliare, a casa di uno dei due giovani sono stati trovati anche dei semi di canapa cannabis pronti per la coltivazione. I due, dopo essere stati portati in caserma, sono stati tradotti nel carcere di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria.