Affluenza elezioni, alle 19 Calabria e Sicilia le peggiori (49,55 e 47,06%)

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

file ai seggi elezioniNei 405 comuni calabresi, alle ore 19, ha votato 49,55% degli aventi diritto per le elezioni di Camera e Senato. Il dato peggiore tra le regioni italiane dopo la Sicilia (47,06%). Alle ore 12 in tutta in Calabria ha votato il 15,11, secondo i dati del Ministero dell’Interno. In Italia il dato alle 19 è del 58,40%. Boom di affluenza in Umbria, Abruzzo, Marche e in tutte le regioni del Nord con percenuali al di sopra del 60%.

Nel 2013, si votava in due giorni e alla stessa ora in Calabria si era recato alle urne il 40,58% del corpo elettorale. Non si registrano disagi nei seggi e sembra che le operazioni stiano svolgendosi in modo regolare. Le sezioni chiuderanno alle ore 23.

Ringraziandoti per il seguito, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook

La provincia in cui si è votato di più è quella di Cosenza, dove si sono recati alle urne il 52,12% degli aventi diritto, seguita da Catanzaro (51,06%) e Vibo Valentia (50,03%). A Crotone, si è recato alle urne il 46,36% degli aventi diritto mentre a Reggio è stata del 45,95%.