Boom del M5S in Calabria: oltre il 42%. Bene la Lega, Pd al 14

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Boom del M5S in Calabria: oltre il 42%. Bene la Lega, Pd al 14
Luigi Di Maio (Ansa)

Il M5S è il primo partito in Calabria. Secondo i dati del ministero dell’Interno, quando sono state scrutinate 2.109 sezioni su 2.416 alla Camera i pentastellati sono al 42,95% (al Senato 43,26). All’uninominale della Camera “Calabria 1”, in 368 collegi su 1152 i grillini sfiorano il 50%.

La Lega di Salvini ottiene un ottimo risultato attestandosi attorno al 5,63% (non c’era nel 2013), mentre Forza Italia è primo partito della coalizione di centrodestra con il 20,49. Il raggruppamento di destra è al 32,45%, con Salvini che supera Fratelli d’Italia della Meloni, poco sopra il 4 percento.

Il Centrosinistra come coalizione viaggia attorno al 17%, con il Pd che registra un crollo vertiginoso: 14,31, e qualche decimale in più a palazzo Madama. Liberi e uguali si attesta al 2,91, meno al Senato. L’affluenza è stata del 63,71%. Nel 2013 era del contro il 63,01.

Questi gli eletti nei vari collegi uninominali: nessun Pd

CAMERA – D’Ippolito (M5S) a Catanzaro; Ferro (centrodestra) a Vibo; Barbuto (M5S) a Crotone; Dieni (M5S) a Reggio Calabria; Orrico (M5S) a Cosenza; Cannizzaro (centrodestra) a Gioia Tauro; Sapia (M5S) a Corigliano); Misiti (M5S) a Castrovillari.  SENATO – Vono (M5S) a Catanzaro; Corrado (M5S) a Crotone; Morra (M5S) a Cosenza; Siclari (centrodestra) a Reggio Calabria.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM