D’Agostino nuovo presidente della Commissione Riforme


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

riunione commissione regionale calabriaIl consigliere regionale Francesco D’Agostino è il nuovo presidente della quinta Commissione consiliare “Riforme”. E’ stato eletto dall’organismo presieduto dal presidente del Consiglio regionale Nicola Irto, che ha proceduto ad eleggere come vicepresidente il consigliere Alessandro Nicolò e come segretario il consigliere Arturo Bova.

L’elezione dell’Ufficio di presidenza della Commissione Riforme è avvenuta in seconda convocazione dopo l’aggiornamento della seduta da parte del presidente Irto per mancanza del numero legale a seguito dell’abbandono dell’aula da parte dei consiglieri Sinibaldo Esposito e Alessandro Nicolò.

“L’elezione a Presidente della Commissione Riforme mi consente di riprendere una funzione più attiva all’interno del Consiglio regionale della Calabria”, dichiara D’Agostino. “Nel recente passato, per quasi 18 mesi, mi ero autosospeso dalle funzioni di Vice Presidente del Consiglio, a seguito delle imputazioni sollevate nei miei confronti dalla Procura di Reggio Calabria”.

“Da esse sono uscito, a testa alta, con un’assoluzione con formula piena. La mia innocenza e la mia integrità sono state pienamente riconosciute. Nel periodo che rimane, da qui alla conclusione della legislatura, mi impegnerò – conclude D’Agostino- assieme con i colleghi della Commissione per proseguire nel processo di modernizzazione dell’Ente, dentro un quadro che rafforzi le garanzie democratiche per i cittadini, con particolare riferimento alla trasparenza e alla partecipazione”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER